Fagioli gialli secondi della Tuscia

ECCELLENZE D’ITALIALegumi Eccellenze d’Italia

L’area a nord di Viterbo è stata caratterizzata nella storia da popolazioni che prosperarono grazie alla facilità di coltivazione di leguminose, le quali hanno trovato nel territorio vulcanico della zona il terreno adatto alla propria crescita. Anticamente, nel Comune di San Lorenzo Nuovo (provincia di Viterbo) e dintorni, dopo aver trebbiato il grano, si era soliti seminare i fagioli gialli per avere un secondo raccolto. Proprio per questo venivano chiamati ulteriormente “fagioli secondi”.

Sono un ottimo alimento ricco di proteine di buona qualità, di grassi di tipo insaturo e di amidi, nonché fonte di fibre grezze e sali minerali.

Confezionamento

I nostri legumi vengono proposti in formati standard da 300g, confezionati con l’impiego di atmosfera protettiva per garantire una migliore shelf life del prodotto. Su richiesta sono disponibili anche formati intermedi. Tutti i nostri prodotti, prima del confezionamento vengono selezionati a mano: questo antico gesto richiede molto tempo, ma assicura l’assenza di impurità nel prodotto finale.

Utilizzo in cucina

Si presentano compatti e sodi, per questo motivo sono adatti a cotture che richiedono tempi lunghi. Il colore è il bruno tendente al rosso. Ideali se abbinati a pietanze a base di carne. È consigliabile gustarli con la sola aggiunta di sale ed Olio Extra Vergine di Oliva.

Per ottenere una buona riuscita del prodotto consigliamo di pulire ulteriormente i legumi, passarli più volte sotto l’acqua corrente, lasciarli in ammollo per il tempo prescritto, mettere in acqua fredda e cuocere: i legumi non devono essere salati nella bollitura altrimenti la buccia si spaccherà e la polpa sarà dura.

Shop Online
ammollo
SI
tempo di ammollo
8 ore, 10 ore
tempo di cottura
60 minuti, 90 minuti
Cottura a pressione
20 minuti dopo il fischio, 30 minuti dopo il fischio

25% di SCONTO su tutto il sito

0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo Shop